Comune di Grumo Appula
Ingrandisci Riduci Ripristina
Home
Videoripresa del Consiglio Comunale del 23/06/2016 e Comunicato dell'Amministrazione PDF Stampa
Giovedì 23 Giugno 2016 14:27

COMUNICATO

In data odiena l'Amministrazione Comunale ha convocato il Consiglio Comunale per l’approvazione del Bilancio 2016.
Prima di entrare nel merito di questo Bilancio, come primo cittadino sento il dovere di fare un breve excursus sulla situazione debitoria del nostro Comune ereditata nel 2010 dall’Amministrazione Comunale da me presieduta.
Ci tengo particolarmente ad evidenziare i vari passaggi che ci hanno portato , ad oggi, a pagare debiti per un importo di circa 3.500.000,00 di euro ed a prevedere una ulteriore somma necessaria di circa 1.000.000,00 di euro per pagare ulteriori pendenze per spese riconducibili ad Amministrazioni precedenti.
Il dovere di comunicarlo, innanzitutto ai cittadini, nasce sia dal fatto che mesi fa avevo promesso di relazionare dopo aver effettuato una attenta ed altrettanto difficile ricognizione di tutte le pendenze ereditate e dal fatto che è doveroso informare la Cittadinanza di come sono stati spese i soldi rivenienti dalla vendita delle farmacie e degli altri immobili comunali.
Pertanto mi preme evidenziare che dal 2010 ad oggi sono stato riconosciuti e pagati i seguenti debiti
ANNO 2010
Rella Cosimina c/Comune di Grumo Appula DFB € 1.352,58 del 2008
Amatulli Rosa c/Comune di Grumo Appula DFB €1.584,54 del 2004
Errico Angela c/Comune di Grumo Appula DFB €1.821,00 del 2006
Danisi Anna c/Comune di Grumo Appula DFB €3.141,51 del 2008
Amatulli Antonio c/Comune di Grumo Appula DFB €9.917,06 del 2003
Antonelli felicia c/Comune di Grumo Appula DFB €1.404,00 del 2008
Petruzzi G.Cesare e Donata c/Comune di Grumo Appula DFB €27.654,55 del 2002
Giovanniello Vincenzo c/Comune di Grumo Appula DFB€9.401,46 del 2008
Totale € 56.276,70
ANNO 2011
Gagliardi Nicola c/Comune di Grumo Appula DFB €9.957,16 del 2005
Panzarino Nicola c/Comune di Grumo Appula DFB €1.880,76 del 2009
Servedio Cecilia c/Comune di Grumo Appula DFB €7.150,28 del 2005
Campanelli Pasquale c/Comune di Grumo Appula DFB€1.462,00 del 2009
Fanelli Vito c/Comune di Grumo Appula DFB€1.509,03 del 2006
Racanelli Raffaele c/Comune di Grumo Appula DFB €3.077,19 del 2006
Panzarino Nicola c/Comune di Grumo Appula DFB €160,43 del 2010
Gianpalmo Vincenzo c/Comune di Grumo Appula DFB €861,17 del 2008
Rella Cosimina c/Comune di Grumo Appula DFB €105,30 del 2010
Colantuono Maria c/Comune di Grumo Appula DFB €4.907,05 del 2008
Mercurio Paolo c/Comune di Grumo Appula DFB €3.384,72 sentenza 2011
Gagliardi N. e Servedio C. c/Comune di Grumo Appula DFB €17.357,17 del 2005
Rella Cosimina c/Comune di Grumo Appula DFB €33.56 sentenza del 2010
Mele Teresa c/Comune di Grumo Appula DFB € 3.426,12 sentenza del 2010
TOTALE€ 55.271,94
ANNO 2012
Colasuonno Costanza c/Comune di Grumo Appula DFB€ 9.325,47 del 2007
Figliolia Roberto c/Comune di Grumo Appula DFB€ 9.357,31 del 2008
Fanelli Giuseppina M. c/Comune di Grumo Appula DFB€ 4.540,16 del 2008
Savino Grazia c/Comune di Grumo Appula DFB 4.218,70 del 2002
Vitulli Antonietta c/Comune di Grumo Appula DFB€ 6.429,41 del 2008
De Laurentis Dario c/Comune di Grumo Appula DFB€ 8.513,81 del 2008
Ditta Cartografica c/Comune di Grumo Appula DFB€ 700,00 del 2011
Settanni Giuseppe c/Comune di Grumo Appula DFB€ 8.475,36 del 2007
Turi Domenico e Rella Vita c/Comune di Grumo Appula DFB € 6.221,10 del 2002
Computer Levante Engineering srl c/Comune di Grumo Appula DFB € 26.258,70 del 2012
Rimborso Comune Bari per Commissione Alloggi DFB€ 25.142,40 del 2009
Laudadio F. e Schettina S. c/Comune di Grumo Appula DFB € 30.517,44 del 2002
Savino G e Ferri M. c/Comune di Grumo Appula DFB€ 17.020,70 del 2002
Palmadessa Rocco c/Comune di Grumo Appula DFB€ 8.733,94 del 2007
Servizio ricovero cani randagiDFB€115.562,23
Autorimessa PiazzaDFB€1.200,00
Custodia e mantenimento cani accalappiatiDFB€ 53.027,56 del 2010
Recupero franchigie polizze Fondiaria SAI DFB€ 5.500,00
Materiale di pulizie scuola elementare DFB€958,32
Ing. Mercurio c/Comune di Grumo Appula DFB€3.973,67 del 2009
Bruno Vitantonio c/Comune di Grumo Appula DFB€ 3.200,00 del 2009
Supertecnica di Pesce c/Comune di Grumo Appula DFB€ 1.500,00 del 2008
I.DA.PRO DFB€ 180,00
Coscia Antonio c/Comune di Grumo Appula DFB€6.241,72 del 2002
Rette minori in Istituto DFB 2011€65.951,76
Rette minori in Istituto DFB 2010€88.173,16
Rette minori in Istituto DFB 2009€13.452,46
Specchi scuola Materna San G. Bosco DFB€556,22 del 2010
Proietto acquisto materiale DFB€3.209,22 del 2010
Ferramenta Papeo DFB€ 12.810,21 del 2010
Antonino Emanuele DFB€ 7.401,27 del 2012
TOTALE € 564.605,51
ANNO 2013
Parcelle Legali DFB € 104.198,77 dal 2003 al 2010
Gentile Francesco c/Comune di Grumo Appula DFB€ 2.875,26 del 2007
Cooperativa Arcolaleno + 2 c/Comune di Grumo Appula DFB € 9.107,30
Spese medicinali farmacia DFB € 65.014,68
Autorimessa per ricovero mezzi€1.200,00
Patruno Rosa c/Comune di Grumo Appula DFB €8.610,31 del 2009
Impresa Berloco Antonio c/Comune di Grumo Appula DFB€ 167.390,56 del 1997
Manutenzione ascensori comunali DFB€7.510,11
Di Maggio Giovanna c/Comune di Grumo Appula DFB€8.129,34
Colasuonno Rachele c/Comune di Grumo Appula DFB€9.771,91
Cea Giacomina c/Comune di Grumo Appula DFB€4.182,37 del 2006
Clemente Rosanna c/Comune di Grumo Appula DFB€6.502,97
Totale €394.493,58
ANNO 2014
Manutenzione impianti ascensori DFB€7.510,11
Manifesti funebri DFB€660,06
Ricovero mezzi comunali DFB€1.200,00
Pagamento servizio temporaneo poste italiane DFB€388,54
Totale€8.170,17


L’Amministrazione Comunale, per far fronte al pagamento di questi debiti, ad inizio mandato, nel 2011, pensò di mettere in vendita le due farmacie comunali, considerato anche che la gestione delle stesse arrecava alle casse comunali un passivo di Bilancio di circa 160.000,00 euro l’anno.
Dalla vendita delle farmacie si è ricavato una somma di circa 3 milioni di euro.
Da questa cifra, come evidenziato poc’anzi, sono stati detratti 1.471.727,93 per pagare i debiti e 845.750,00 per ripianare la spesa corrente del Bilancio 2012,fortemente compromesso dalle passate gestioni.
I quasi 700.000,00 euro rimanenti sono serviti a finanziare gli impianti fotovoltaici per le Scuole Comunali, le potature, i piani viabili, i lavori al Campo Sportivo ed al Palazzetto dello Sport, i lavori di completamento dell’Asilo Nido, i lavori alla Scuola Elementare di via Verdi/Lupara, i lavori in Piazza della Libertà, la riconversione da gasolio a metano degli impianti termici.
Con questi lavori e con il ripianamento di tutti i debiti sopradescritti l’Amministrazione Comunale, all’epoca dei fatti, riuscì a scongiurare gli effetti di un dissesto finanziario che sembrava approssimarsi, dato il fardello pesantissimo che con grande sconcerto ci trovammo a gestire.
Di lì a poco, nel 2015, giunse un’altra sorpresa, un ulteriore debito per il Comune di Grumo Appula di 1.176.000,00 euro rivenienti dall’accertamento dei residui passivi. Infatti dopo una ricognizione dei residui ci rendemmo conto che somme previste nei bilanci degli ultimi 20 anni e mai introitate avevano creato un ennesimo buco nero nelle casse comunali.
Riuscimmo nel 2015 a ripianare questo ulteriore debito grazie ad una rateizzazione consentita da una legge nazionale e pertanto stiamo pagando gia' 39 mila euro all'anno per 30 anni .
Con questo altro debito le passività ereditate e pagate dall’Amministrazione Comunale hanno raggiunto nel 2015 circa 3 milioni e mezzo di euro (3.493.477,93)
Dopo aver pagato questi debiti è stata nostra cura fare una attenta ricognizione di tutte le ulteriori pendenze che stavano ancora in itinere. Gli uffici interessati dopo attenta e puntuale verifica hanno comunicato che, nonostante quanto fosse già stato pagato, il Comune di Grumo ha ancora, ad oggi, debiti per ulteriori spese legali molto datate per le quali va trovata idonea copertura, di circa un milione di euro.
Abbiamo avuto modo di constatare infatti che a partire dal 1997 furono affidati incarichi legali a professionisti senza prevedere idonea copertura di spesa: ad esempio a fronte di 100 veniva previsto un impegno di 10, rimandando ad un futuro prossimo il compito di risolvere la questione ed affidando incarichi senza una giusta ed idonea copertura di spesa.
Tutto questo ha fatto sì che numerosissimi avvocati, oggi, vantano un credito nei confronti dell’Ente per svariate centinaia di migliaia di euro.
Con questo ulteriore debito accumulatosi, per un importo di circa un milione di euro, grazie alla scelleratezza di chi amministrò in quegli anni, il totale del debito è pari ad euro 4.697.485,96 dei quali UN milione circa dovrà ancora trovare copertura.
Fatta questa doverosa premessa, non posso che esprimere un forte rammarico in quanto siamo stati costretti ad impegnare risorse così faticosamente recuperate per saldare debiti vecchi, aggravati dall’imperizia e dalla incapacità politica di chi ha amministrato.
Il rammarico è ancor più forte se pensiamo che come Amministratori a partire dal 2010 abbiamo fatto grandi sacrifici personali riducendo al 60% le indennità che avremmo dovuto percepire, facendo risparmiare alle casse comunali 200 mila euro circa l’anno con un risparmio ad oggi in 6 anni di 1 milione e 200 mila euro per le casse comunali .
Nonostante tutto, negli ultimi 6 anni siamo riusciti ad intercettare finanziamenti ed a mettere su circa 20 cantieri per opere pubbliche, alcune ultimate ed altre in fase di ultimazione.
Proviamo ad immaginare quante altre oper avremmo potuto realizzare con i 4 milioni di euro circa usati per pagare i debiti!!!
Adesso è arrivato davvero il momento di dire basta e, dopo questa ultima ricognizione generale, è nostra intenzione di inviare tutti gli atti inerenti a questi debiti, corredati da apposita documentazione, al Ministero degli Interni, a quello delle Finanze ed alla Corte dei Conti, con la specifica richiesta che vengano inviati ispettori ministeriali al Comune di Grumo Appula al fine di accertare le responsabilità di chi, a partire dal 1996, ha fatto accumulare debiti ingenti per il nostro Comune.
Crediamo fermamente che questi personaggi politici che hanno distrutto le nostre finanze vengano perseguiti al fine di evitare che la loro incapacità di amministrare possa min qualche modo ricadere sulle spalle della popolazione di Grumo.
Pertanto, tornando al Bilancio di previsione 2016, nella bozza approvata in Giunta abbiamo cercato di coprire tutti i capitoli di spesa in maniera concreta e prudenziale, così come la nuova normativa sul bilancio di cassa e sulla competenza rafforzata, prevede ed abbiamo cercato di dare continuità ai servizi che il Comune fornisce e copertura a tutti i progetti in itinere previsti dal Piano triennale delle Opere Pubbliche.
Per coprire gli ulteriori debiti di circa UN milione di euro e considerando il disavanzo sul Bilancio abbiamo optato per una rateizzazione decennale pari a questa somma avvalendoci del DL 174/2012 e della procedura prevista dall’art. 243 bis e quater del Testo Unico che non solo ci permette di ripianare in 10 anni il debito ma ci tutela da eventuali decreti ingiuntivi e di pignoramento, storia ormai quotidiana per il Comune di Grumo Appula.
Sono infatti tantissimi i pignoramenti ed i decreti ingiuntivi subito dal Comune di Grumo Appula in questi anni per errori del passato, come dimenticare i contenziosi enormi lasciatici in eredità dal passato che sono costati cari al comune di grumo e fra questo :
Lo spostamento del verde attrezzato una scelta scellerata di fine anno 90 costato al comune centinaia di miglia di euro di contenzioso .
Il contenzioso Berloco che il comune di grumo rifiuto' di chiudere nel 1997 con una transazione di 70 milioni di vecchie lire e abbiamo invece perso una causa che ci è' costata almeno 6 volte tanto.
Come dimenticare il contenzioso con la 167 e il contenzioso Crocitto e i tantissimi avvocati incaricati con cui abbiamo ingaggiato diversi contenziosi perché richiedono dopo circa 20 anni le parcelle al comune di Grumo per incarichi senza la dovuta copertura economica.
Ad oggi l'unica cosa positiva di questo scempio consumato a danno del comune di grumo è' il fatto che quanto meno sappiamo a chi dobbiamo dire grazie per tutti questi debiti.

IL SINDACO

Michele d'Atri



L'Amministrazione Comunale e l'Assessorato ai Servizi Comunali e alla Comunicazione, perseguendo finalità di trasparenza, pubblicheranno su questo proprio sito istituzionale i Consigli Comunali in cui verranno prese importanti decisioni, al fine di favorire la partecipazione dei cittadini all'attività politico-amministrativa dell'Ente.
Ecco il video del Consiglio Comunale del 23/06/2016:
https://youtu.be/HGSNcSo77VU

 

 
Giovedì 23 giugno Seminario Informativo su "Acque reflue e fanghi di depurazione: una risorsa per l'agricoltura" PDF Stampa
Lunedì 20 Giugno 2016 08:25

Giovedì 23 giugno 2016, alle ore 19:00, presso la Sala Consiliare del Palazzo Municipale di Grumo Appula si terrà il  Seminario Informativo: "ACQUE REFLUE E FANGHI DI DEPURAZIONE: UNA RISORSA PER L'AGRICOLTURA", alla presenza del Sindaco Michele d'Atri, dell'Assessore ai Lavori Pubblici, dott.ssa Sara Scorca, dell'Assessore all'Ambiente, ing.Mimmo Savino e del Consigliere con delega all'Agricoltura, avv.Cinzia Spadafina, che modererà l'incontro.

Al Seminario interverranno l'Assessore ai Lavori Pubblici e alla Difesa del Suolo della Regione Puglia, avv.Giovanni Giannini, il Dirigente della Sezione Risorse Idriche della Regione Puglia, dott.Luca Limongelli e il Responsabile Fondi Comunitari Sez.Risorse Idriche della Regione Puglia, ing.Michele Calderoni.
Il Seminario avrà lo scopo di informare la cittadinanza sulle novità per il riuso delle acque reflue in agricoltura. Il territorio pugliese, come noto, è povero di acque dolci di superficie e acque potabili e il riuso delle acque reflue, opportunamente affinate in appositi impianti, costituirebbe una risorsa strategica per l’agricoltura e l’ambiente. La Regione Puglia, infatti, da qualche anno è impegnata nell’attivazione di molteplici iniziative, sia regolamentari che infrastrutturali, finalizzate alla promozione e alla diffusione in agricoltura di pratiche irrigue che riutilizzino le acque reflue urbane. Nel corso del Seminario saranno illustrati i nuovi finanziamenti per gli interventi di attivazione ed esercizio di sistemi di recupero e riutilizzo delle acque reflue urbane depurate, destinati a Comuni, Province, Città Metropolitana, Consorzi di Bonifica, ARIF, Enti Parco e soggetti gestori di aree naturali protette della Regione Puglia.

Allegato:
Locandina evento

http://www.comune.grumoappula.ba.it/images/acque_reflue23062016.jpg

 
Convocazione del Consiglio Comunale per il 23/06/2016 PDF Stampa
Venerdì 17 Giugno 2016 20:07

E' convocato il Consiglio Comunale nella Sala Consiliare, in seduta ordinaria, di prima convocazione per il giorno 23/06/2016 alle ore 9:30.

Ordine del giorno

 
Mercoledì 22 giugno 2016 Assemblea Cittadina PDF Stampa
Venerdì 17 Giugno 2016 19:42

Il Sindaco rende noto che la Giunta Comunale, con deliberazione n.60/2016, ha approvato lo schema del Bilancio Annuale di Previsione e DUP 2016-2018 e comunica che è indetta un'Assemblea Cittadina presso la Sala Consiliare del Palazzo Municipale per il giorno 22 giugno 2016 alle ore 20:00.

Allegato:
Comunicato relativo all'approvazione del Bilancio di Previsione e DUP 2016-2018

 
Da lunedì 20 giugno Raccolta "porta a porta" anche a Mellitto, Villaggio Quadrifoglio e Villaggio S.Antonio PDF Stampa
Venerdì 17 Giugno 2016 08:27

L'Amministrazione Comunale informa tutti i cittadini residenti sulla Piana di Mellitto, Pozzo Mellitto, case sparse, Villaggio Quadrifoglio e Villaggio Sant'Antonio che nella giornata di sabato 18 giugno sarà distribuito il mastello unico e il volantino informativo con il quale si informano gli interessati che da lunedì 20 giugno parte anche nelle suddette zone la Raccolta Differenziata "porta a porta".
La tipologia del rifiuto da conferire seguirà il calendario utilizzato già per il centro abitato di Grumo Appula e la tipologia del rifiuto dovrà essere conferita in una normale busta che dovrà essere riposta nel mastello distribuito, anti-radagismo.
Gli interessati sono invitati a conferire correttamente i rifiuti, pena sanzioni, così come prevede la normativa riportata anche nel volantino. Bisognerà  uscire il mastello in tarda serata dalle ore 00:00 alle ore 05:00 al massimo per consentire agli operatori, nelle prime ore del mattino lavorativo,  di ritirare i rifiuti lasciati. A questa iniziativa si abbina anche l'utilizzo del nuovo mezzo acquistato dal Comune di Grumo Appula, un'isola ecologica attrezzata, che a giorni, dopo aver concluso l'iter burocratico con la firma del contratto di utilizzo e la verifica della polizza assicurativa, inizierà il suo lavoro sulle strade. A tutto questo si aggiunge che l'area pic-nic sarà presidiata e la zona sarà ogni sera ripulita: agli utuilizzatori dell'area sarà chiesto di differenziare i rifiuti in modo tale da poter tenere tutto pulito fino al giorno dopo; stessa cosa varrà anche per i bagni e per il decoro di tutta la zona.

Chi non potrà ritirare il kit è pregato di chiamare il numero verde 3888804350 dalle 8:00 alle 13:00 nei giorni feriali, in modo tale da poter fissare un appuntamento con l'incaricato.

Allegati:

Comunicato dell'Amministrazione

Calendario ritiro Raccolta Differenziata "porta a porta"

 
Corso per il "Conseguimento dell'autorizzazione per l'acquisto, la conservazione e l'utilizzo di prodotti fitosanitari" PDF Stampa
Mercoledì 15 Giugno 2016 10:12

L'Amministrazione Comunale, in collaborazione con il "Polo Group", organizza il Corso per il "Conseguimento dell'autorizzazione per l'acquisto, la conservazione e l'utilizzo di prodotti fitosanitari", classificati molto tossici, tossici e nocivi. Gli interessati possono scaricare l'istanza di partecipazione al Corso oppure ritirarla presso l'Ufficio UMA del Comune di Grumo Appula dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:00 e il martedì dalle 15:00 alle 17:00 oppure presso la sede del "Polo Group", sito in Grumo Appula in Corso Umberto I n.48.

Allegato:
Istanza di partecipazione al Corso

 
Giovedì 16 giugno disinfestazione griglie e tombini, da venerdì 17 giugno disinfestazione antilarvale su tutto il territorio PDF Stampa
Martedì 14 Giugno 2016 10:42
L'Amministrazione Comunale avvisa la cittadinanza che nella giornata di giovedì 16 giugno si procederà alla pulizia e alla disinfestazione fognaria da blatte e scarafaggi di tutte le griglie e tombini.
Nella serate di venerdì 17, sabato 18, domenica 19, lunedì 20, martedì 21 e mercoledì 22 giugno, invece, dalle ore 23:30 e per tutta la notte ci sarà la disinfestazione con trattamento anti-zanzare, moscerini ed insetti in generale in tutto il centro abitato di Grumo Appula, sulla Piana di Mellitto, a Pozzo Mellitto, ai Villaggi "Il Quadrifoglio" e "Sant'Antonio" e in tutto il territorio comunale.
Si invitano pertanto i cittadini a tenere chiuse porte e finestre dalle ore 23:00 fino all'alba.
 
Resoconto incontro in Regione Puglia per l'impianto di compostaggio "Prometeo 2000" PDF Stampa
Lunedì 13 Giugno 2016 13:58

L'Amministrazione informa che nella mattinata di lunedì 13 giugno ha partecipato, ai fini dello svolgimento del contraddittorio, all'incontro all'Assessorato alla Qualità dell'Ambiente in Regione sul Procedimento VIA-AIA dell'impianto di compostaggio Prometeo2000.

Il Comune di Grumo Appula, rappresentato dal Sindaco Michele d'Atri, dall'Assessore all'Ambiente Mimmo Savino e dall'Ingegnere Comunale Carlo Colasuonno, insieme ai Comuni di Toritto e Altamura e al Comitato EcoNostro, ha contestato le controdeduzioni che ha presentato in data odierna la Società, ha rimarcato che secondo il proprio parere trattasi di un nuovo impianto e quindi soggetto a nuove autorizzazioni e ha sottolineato che è stato assurdo non menzionare la Piana di Mellitto in fase di presentazione progettuale quando si è trattato di parlare di emanazioni odorigene.

E' stato chiesto a gran voce alla Regione da tutti gli Enti per l'ennesima volta che quell'impianto non venga avviato in quella zona per tutti i motivi già elencati nelle tantissime Osservazioni. Inoltre è stato fatto notare che il progetto originale di oltre 17anni fa non è stato pubblicato in fase di richiesta di adeguamento dell'impianto originale, progetto iniziale che aveva scopi e finalità diversi. La Regione ha preso atto delle nostre posizioni e ha rinviato tutto alla Conferenza di Servizi.

 
Mercoledì 15 giugno sciopero sindacale operatori nettezza urbana, possibili disagi nel servizio raccolta rifiuti PDF Stampa
Lunedì 13 Giugno 2016 09:13

L'Amministrazione Comunale informa che MERCOLEDI’ 15 GIUGNO 2016 è stato indetto  sciopero dei lavoratori adibiti ai  servizi di raccolta rifiuti aderenti ai sindacati confederali CGIL – CISL – UIL e FIADEL. Pubblichiamo il Comunicato della 'Ditta Camassa' che gestisce il "servizio rifiuti" nella nostra Città.

"Nel rispetto di quanto previsto nell’Accordo Nazionale  1/3/2001 di regolamentazione dell’esercizio del diritto di sciopero per i lavoratori addetti ai servizi di igiene ambientale (stipulato tra Federambiente e FISE e FP-CGIL, FITCISL, UILTRASPORTI -  valutato idoneo dalla Commissione di garanzia con deliberazione n. 01/31 del 19.04.2001 - pubblicato in G.U. n. 184 del 9 agosto 2001), confermiamo che questa azienda sta predisponendo  il piano dei servizi e delle prestazioni indispensabili (raccolta di rifiuti indifferenziati da  utenze scolastiche, mense pubbliche e private di enti assistenziali, ospedali - case di cura - comunità terapeutiche, ospizi, centri di accoglienza, orfanotrofi,  stazioni ferroviarie, marittime, aeroportuali,  caserme, carceri, lo spazzamento la raccolta dei rifiuti ed il lavaggio, se previsto, dei mercati ed infine il trasporto, svuotamento dei mezzi di raccolta e trattamento e/o smaltimento negli impianti di destinazione finale dei rifiuti derivanti da dette prestazioni indispensabili).

Per ciò che attiene la raccolta differenziata prevista come da calendario, confermiamo altresì che in  relazione al grado di partecipazione allo sciopero da parte dei lavoratori, potendosi verificare forti disagi, potrà risultare opportuno invitare la cittadinanza a minimizzare il conferimento dei rifiuti".

 
Eletti Presidenti e Segretari delle Consulte Comunali PDF Stampa
Venerdì 10 Giugno 2016 19:27

Si sono insediate le cinque Consulte Comunali e i componenti hanno votato ed eletto il Presidente e il Segretario di ciascuna Consulta.

CONSULTA DELLO SPORT: ALBERTO VALERIO (PRESIDENTE), PETRUZZI GIUSEPPE (SEGRETARIO), ALTAMURA ANDREA, ARCIERI PASQUALE, ASTOLFI MARIO, D'ERASMO VITONICOLA, DIGIORGIO VITO, FIORE GIOVANNA, PANZARINO GENNARO, SAVINO GIUSEPPE, SPANO MICHELE.

CONSULTA CULTURA E INFORMAZIONE: SCAGLIONE MICHELE (PRESIDENTE), PROSCIA GIACOMO (SEGRETARIO), BACCELLIERE ANTONIA, RUBINO GIUSY, SCORCA MICHELE, STALLONE ANGELA.

CONSULTA AMBIENTE E TERRITORIO: MASIELLO MARCO (PRESIDENTE), REGINA GIUSEPPE (SEGRETARIO), COLASUONNO FRANCESCO, COLAVITO FRANCESCO, D'ARMIENTO FRANCESCO, DI GRUMO GIOVANNI, LATERZA GIOVANNI, LO RE' GIOVANNI, LOPANE STEFANO, MASTROSERIO FABIO, SAVINO ROSA, SISTO ROCCO.

CONSULTA VOLONTARIATO E SERVIZI SOCIALI: SERAFINO PIER PAOLO (PRESIDENTE), REGINA FRANCESCO (SEGRETARIO), COTRUFO LUISELLA, D'ERASMO VALENTINA, ERRICO MARGHERITA, FAVIA GIOVANNI, GIOVANNIELLO GIUSEPPINA, LELLA NICOLA, MURIGLIO CELESTE, PERAGINE LAURA, PERAGINE NICOLA, SICILIANI GRAZIA, TRICARICO ANGELA, TROCCOLI MARILENA.

CONSULTA ATTIVITA' PRODUTTIVE: GIANNINI WALTER (PRESIDENTE), LAVACCA GIOVANNI (SEGRETARIO), CEA GAETANO, CENA VITO ANTONIO, REGINA SANTE, SCAROLA GIUSEPPE, SCAROLA VINCENZA, SPORTELLI PIETRO, STALLONE ANTONIO.

 
Raccolta differenziata mese di maggio 2016, raggiunto il 66,6% PDF Stampa
Venerdì 10 Giugno 2016 11:55

Ancora ottime notizie in tema percentuale di Raccolta Differenziata a Grumo Appula: nel mese di maggio 2016, infatti, raggiunto il 66,6%. I dati di "maggio 2016" dicono: 28,8% organico, 12,8% plastica, 10,8% carta e cartone, 9,8% vetro e 3,1% ingombranti. Quindi in totale l'"indifferenziato" è del 33,4%. Come sempre il ringraziamento va alla Ditta e agli operatori per l'ottimo lavoro, ma soprattutto grazie all'impegno costante dei cittadini per il loro fondamentale contributo.

Allegato:
Dati Differenziata Grumo Appula, maggio 2016

 
Mercoledì 8 giugno inaugurazione della 2^ Casa dell'Acqua PDF Stampa
Martedì 07 Giugno 2016 09:11

L'Amministrazione Comunale informa che mercoledì 8 giugno 2016 alle ore 18:00 si terrà l'inaugurazione della seconda Casa dell'Acqua a Grumo Appula, in via Soldati Mario e Giuseppe Peragine, nei pressi del nuovo Parco nel quartiere Madonna delle Grazie.

 

http://www.comune.grumoappula.ba.it/images/inaugurazione08062016.jpg

 
Sabato 11 giugno concerto del Quartetto "L'Escargot" a Monte Cucco PDF Stampa
Mercoledì 08 Giugno 2016 12:42

L'Amministrazione Comunale informa che dal 2 giugno al 17 luglio torna “Suoni della Murgia nel Parco", progetto nato dall'incontro tra il Parco Nazionale dell'Alta Murgia e l'Associazione Culturale Suoni della Murgia, che dal 2003 propone una rassegna internazionale di musica popolare con la direzione artistica di Luigi Bolognese. Il programma di questa edizione prevede quattro concerti all'imbrunire, un concerto notturno, quattro concerti serali, quattro percorsi guidati legati ai concerti, due “cicloturistiche” e la seconda edizione di “Murgiapedali”. Tra gli ospiti i tedeschi Ensemble Oni Wytars, che apriranno il programma con un doppio concerto, Daniele di Bonaventura Band'union, Quartetto l'Escargot, Caora Dhubh, Trioamaro, Raffaello Simeoni & Micrologus, Med'ensemble e Uaragniaun.

Sabato 11 giugno (ore 19) Monte Cucco di Grumo Appula (Ba) ospita il concerto del Quartetto l'Escargot – composto da Alessandro Pipino (organetti diatonici, concertina, sega musicale, chalumeau), Stefania Ladisa (violino, viola), Adolfo La Volpe (chitarra classica e acustica, banjo) e Gianni Gelao (mandolino, chitarra acustica, armonica, flauti, chalumeau, glockenspiel) che propone l'ascolto e la condivisione del proprio universo musicale fatto di poesia, sogno, magia, gioco, malinconia, gioia, lentezza. Un mosaico di emozioni che alla grazia della classicità intreccia i sapori e i colori della tradizione popolare mediterranea.

Suoni della Murgia nel Parco è realizzato in collaborazione con Regione Basilicata, Regione Puglia, Città Metropolitana di Bari, Provincia di Matera, Provincia BAT, i Comuni di Matera, Andria, Altamura, Corato, Gravina in Puglia, Grumo Appula, Poggiorsini. Ruvo di Puglia, Santeramo in Colle, Conservatorio Statale Duni Matera, Mat Laboratorio urbano/collettivo Zebù - Terlizzi, Masseria Viti De Angelis - Altamura, Azienda agricola e masseria didattica Poggio Ferrata - Ruvo di Puglia, Federazione ciclistica italiana - Basilicata, Federazione ciclistica italiana – Puglia, Asd Team Eurobike Corato, Gruppo Ciclistico Santermano, Amici in bici Gravina in Puglia, Team Murgia Bike Santeramo, Progetto 2 ruote Santeramo e L'altro Villaggio - Andria e con il sostegno di Birbacco Wine Pub - Altamura, Reale Mutua Agenzia Gramegna e Leandro.

Allegato: programma generale

 
2 giugno: Festa della Repubblica PDF Stampa
Mercoledì 01 Giugno 2016 08:44

Il Sindaco e l'Amministrazione Comunale augurano Buona Festa della Repubblica a tutta la cittadinanza. In occasione della Festa del 2 giugno, l'Amministrazione Comunale, insieme ad altri Comuni e a Sua Eccellenza il Prefetto, parteciperà ai festeggiamenti a Bari in Piazza Diaz per la ricorrenza del 70º Anniversario della Fondazione della Repubblica Italiana.

Durante la manifestazione saranno consegnate le Medaglie d'Onore concesse ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti. Tra gli insigniti vi è anche un nostro concittadino:
alla memoria del sig. PALLADINO MICHELE
nato il 06/01/1914, che fu fatto prigioniero nel 1943 e deportato in un campo di concentramento nazista nell'ex Jugoslavia.
Solo nel 1948, a tre anni dalla fine del conflitto mondiale insieme ad altri soldati baresi, riuscì finalmente a tornare nella madrepatria.

Allegati:

Locandina 2 giugno

Invito del Prefetto

http://www.comune.grumoappula.ba.it/images/02062016.jpg

 
Videoripresa del Consiglio Comunale del 30/05/2016 PDF Stampa
Lunedì 30 Maggio 2016 19:53

L'Amministrazione Comunale e l'Assessorato ai Servizi Comunali e alla Comunicazione, perseguendo finalità di trasparenza, pubblicheranno su questo proprio sito istituzionale i Consigli Comunali in cui verranno prese importanti decisioni, al fine di favorire la partecipazione dei cittadini all'attività politico-amministrativa dell'Ente.
Ecco il video del Consiglio Comunale del 30/05/2016:
https://www.youtube.com/watch?v=cnjBVhssOLo&feature=youtu.be

 
Esenzione dell'IMU agricola per i terreni agricoli di Grumo Appula PDF Stampa
Lunedì 30 Maggio 2016 12:29

L'Amministrazione Comunale informa la cittadinanza tutta che per il 2016 tutti i terreni agricoli ricadenti nel territorio della Città di Grumo Appula saranno esenti dal pagamento dell'IMU AGRICOLA.
Questa decisione del Governo, inserita nella legge di stabilità del 2016, è stata assunta grazie a numerosi interventi del Comune di Grumo Appula e di tanti altri comuni pugliesi presso l'ANCI e il governo centrale, che ha recepito le nostre istanze.
Un ringraziamento di cuore per la disponibilità e per averci dato una mano determinante va al Presidente della Regione Michele Emiliano sempre attento al nostro territorio, ai numerosi parlamentari pugliesi e alle associazioni di categoria della nostra Città che, attraverso incontri con il Sindaco Michele d'Atri e con il Consigliere delegato all'Agricoltura Cinzia Spadafina, ci hanno sollecitato alla risoluzione della problematica.
Grazie a tutti per aver ottenuto un risultato non proprio scontato.

Allegato:

Comunicato

 

 
Martedì 07/06/2016 Convegno "Smaltisco l'ecomafia: il ruolo del singolo Cittadino" PDF Stampa
Lunedì 30 Maggio 2016 08:12

L’Amministrazione Comunale e l’Assessorato all’Ambiente, nell’ambito della campagna educativa per una maggiore consapevolezza sulla gestione dei rifiuti e sull’importanza della raccolta differenziata, organizzano martedì 7 giugno 2016 alle ore 18:00 presso la Sala Consiliare del Palazzo Municipale il Convegno “Smaltisco l'ecomafia: il ruolo del singolo Cittadino”.
All’evento sarà presente, oltre all’Amministrazione di Grumo Appula rappresentata dal Sindaco Michele d’Atri e dall’Assessore all’Ambiente ing.Mimmo Savino, anche il Presidente del Parco Nazionale dell’Alta Mrgia, dott.Cesare Veronico, e il Presidente del “WWF Alta Murgia Terre Peucete”, avv.Giuseppe Regina.
Relazioneranno il Sostituto Procuratore della Repubblica, dott.Renato Nitti su “Illecita gestione dei rifiuti nella coltivazione” e il Criminologo dott.Giuseppe Galante su “Gli aspetti criminologi dell’ecomafia”.
Infine si discuterà con il pubblico presente su Ambiente, Ecologia, Raccolta Differenziata, reati ambientali, smaltimento dei rifiuti e sull’importante ruolo del cittadino.

http://www.comune.grumoappula.ba.it/images/convegno%20ecomafia.jpg

 
ALIENAZIONE DI IMMOBILI E TERRENI DI PROPRIETA' COMUNALE - Comunicazione di avvenuta aggiudicazione PDF Stampa
Lunedì 30 Maggio 2016 08:06

Comunicazione di avvenuta aggiudicazione

 
Fornitura di libri di testo per l'anno scolastico 2016/2017 PDF Stampa
Lunedì 30 Maggio 2016 08:01

Fornitura libri di testo a.s. 2016/2017

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 7